A33 Asti Cuneo: Delrio vuole l’aiuto da casa

Il Ministro dei trasporti italiano è in grave imbarazzo, non trova la risposta giusta, continua a cambiare la sua versione ma il tempo scorre velocemente ed è già scaduto. Sull’A33 urge serietà e non possiamo comportarci come se fossimo in un quiz a premi in Tv…
Il ministro Delrio, nel corso di una conferenza stampa tenuta il 18 agosto a Torino, aveva annunciato che i lavori di completamento dell’Autostrada Asti-Cuneo sarebbero iniziati a fine 2017.
Già nella sua precedente visita in Provincia del marzo 2017 il Ministro aveva detto che i suddetti lavori sarebbero partiti in pochi mesi. Queste le sue esatte parole “Intanto si parte con i lavori quindi non è che dobbiamo stare fermi in attesa della valutazione di impatto ambientale”.
All’inaugurazione della Fiera del Tartufo di Alba il Ministro, invece, ha dichiarato: “Nell’estate del 2018 credo potremo vedere al lavoro i primi dipendenti” …
La prossima volta che verrà in Provincia cosa dirà? Che i lavori partiranno a fine 2018?
Sono anni che la Provincia di Cuneo aspetta il completamento dell’Autostrada e sono anni che ogniqualvolta un rappresentante del Governo viene in Provincia, promettendo l’inizio dei lavori entro una determinata data, prende letteralmente per i fondelli i cittadini, le istituzioni locali e le associazioni di categoria.
E’ ora di finirla.
Source: Fabiana