Home / M5S Piemonte / IN ATTESA DELLA CIRCONVALLAZIONE DI DEMONTE, LA REGIONE SI IMPEGNA A MONITORARE L’ARIA E  TUTELARE SALUTE DEI CITTADINI

IN ATTESA DELLA CIRCONVALLAZIONE DI DEMONTE, LA REGIONE SI IMPEGNA A MONITORARE L’ARIA E  TUTELARE SALUTE DEI CITTADINI

Finalmente anche il Consiglio Regionale ha preso consapevolezza della difficile situazione ambientale di Demonte impegnandosi ad intervenire. Questo territorio, in attesa della famosa circonvallazione, subisce da più di 20 anni un carico di traffico pesante in continua crescita per l’aumento notevole dei mezzi in transito per lo stabilimento delle acque minerali Sant’Anna di Vinadio.

La mozione a prima firma Mauro Campo, dal Consiglio regionale, impegna la Giunta ad incaricare ARPA Piemonte per effettuare uno specifico monitoraggio annuale della qualità dell’aria nel Comune ed a promuovere un tavolo di confronto fra tutti gli Enti interessati al fine di imbastire  soluzioni temporanee che permettano di tutelare la salute dei cittadini, in attesa della costruzione della variante. L’appalto per l’apertura del cantiere, secondo quanto garantito in aula, dovrebbe prendere avvio entro dicembre ma il progetto prevederà anni di lavoro.

Infine, la Giunta Regionale dovrà prevedere che la Società Fonti di Vinadio rediga uno specifico studio riguardante gli impatti attuali e previsti dei mezzi di trasporto dell’acqua, in particolare nel tessuto viabilistico urbano.

Mauro Campo, Consigliere Regionale M5S Piemonte

L’articolo IN ATTESA DELLA CIRCONVALLAZIONE DI DEMONTE, LA REGIONE SI IMPEGNA A MONITORARE L’ARIA E  TUTELARE SALUTE DEI CITTADINI proviene da MoVimento 5 Stelle Piemonte.

Source: M5S Piemonte

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Vedi anche

PIU’ TUTELE E PIU’ SPAZI PER LE AREE PROTETTE IN PIEMONTE GRAZIE ALL’IMPEGNO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

CondividiFacebookTwitterLinkedin Oggi si è portato a compimento un percorso durato quattro anni di riordino delle aree protette regionali. Con il contributo costruttivo del M5S le aree protette crescono di superficie e si aggregano per attirare  finanziamenti internazionali sul territorio.  Le ...

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione,   necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.