Cuneo5Stelle

Il MoVimento 5 Stelle Cuneo al lavoro per i cittadini per il consiglio comunale di Ottobre.

Il consiglio comunale entra nella stagione autunnale e noi, MoVimento 5 Stelle Cuneo, siamo attrezzati per questo importante appuntamento. Siamo lieti, come di consueto, di anticipare ai cittadini i temi di cui ci andremo ad occupare in questa occasione.

I giovani sono il futuro del nostro paese e, come MoVimento 5 Stelle Cuneo, abbiamo il dovere di prendercene cura e di tentare di instaurare in loro un concetto semplice ma sacrosanto: la cosa pubblica è di tutti e tutti quanti dobbiamo cercare di interessarcene, con le possibilità che ognuno di noi può avere. Chiederemo al consiglio comunale di istituire anche qui a Cuneo, come già fatto in altre città d’Italia, il consiglio comunale dei ragazzi, dove i giovani cuneesi possano iniziare ad apprendere cosa sia occuparsi della cosa pubblica, materia tanto bella quanto impegnativa.

In secondo luogo, crediamo che la creatività abbia più significati e uno di questi è l’arte, la quale va intesa anche come gli oggetti, le sculture e le forme di espressione artistica più moderne. Ci piacerebbe iniziare un percorso per poter istituire qui a Cuneo una collezione di arte moderna e contemporanea che sia permanente e non, come sempre accade, soltanto temporanea. Potrebbe essere una opportunità da offrire a chi visita la nostra città e uno stimolo per l’amministrazione comunale al fine di valorizzare le espressioni artistiche che il nostro territorio può offrire.

In terzo luogo è un dovere, come MoVimento 5 Stelle Cuneo, chiedere maggiori spiegazioni riguardo alla vicenda della Fiera d’Estate che dopo 43 anni di gloriosa attività probabilmente traslocherà da Cuneo. E’ stato davvero fatto tutto il possibile per farla rimanere evitandone lo spostamento? Quanto si è fatto per incentivare la permanenza della fiera qui in città? Vedremo cosa dirà in merito l’amministrazione comunale.

In questo consiglio comunale, inoltre, metteremo al centro due temi molto importanti. La qualità dell’aria è di grande importanza per la salute dei cittadini, i quali hanno diritto di essere informati e se questo non avviene nel modo adeguato è giusto incalzare l’amministrazione comunale su questo punto. Con lo smog non si scherza, come ci ricorda l’Unione Europea…. 

Va precisato che l’inquinamento dell’aria non è solo collegato allo smog dei veicoli, sarebbe troppo facile cavarsela in questo modo. L’uso poco responsabile del riscaldamento degli edifici può costituire una delle ragioni principali dell’inquinamento atmosferico e anche un eventuale spreco di denaro pubblico, nel caso gli edifici pubblici facciano un uso non appropriato del riscaldamento. La lotta agli sprechi parte da piccole cose come questa e chiederemo lumi sui costi energetici che il Comune deve sostenere per il riscaldamento degli edifici di sua competenza.

Ci auguriamo che questi temi sollevati da noi, MoVimento 5 Stelle Cuneo, siano interessanti per i cittadini e vi diamo appuntamento in consiglio la prossima settimana, il 22-23-24  Ottobre e, per chi non potesse esserci di persona, ricordiamo la diretta in streaming online. Ricordiamo inoltre che potete incontrarci sabato 20 pomeriggio al nostro banchetto in centro città. Per qualunque cosa da segnalare, domande, curiosità o anche solo per chi volesse conoscerci meglio, potete scriverci, cari lettori,  a  postmaster@cuneo5stelle.it.

Lorenzo Pallavicini, Manuele Isoardi, Silvia Cina per il MoVimento 5 Stelle Cuneo

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati

Close

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione,   necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.