Fabiana Dadone

Fuori la mafia dallo Stato! Approvato al Senato il ddl contro il voto di scambio politico-mafioso

 

Lo avevamo promesso e lo stiamo facendo: approvato al Senato il nuovo articolo 416 ter del codice penale, quello che colpisce il voto di scambio tra politica e mafia.

Il provvedimento prevede che chiunque accetta, direttamente o a mezzo di intermediari, la promessa di procurare voti da parte di soggetti la cui appartenenza alle associazioni mafiose sia a lui nota in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di qualunque altra utilità o in cambio della disponibilità a soddisfare gli interessi o le esigenze dell’associazione mafiosa è punito con la pena stabilita nel primo comma dell’articolo 416-bis. Inoltre, la pena è aumentata della metà se, chi ha accettato la promessa di voti, è eletto.

Dopo l’approvazione alla Camera dei Deputati della legge “Elezioni pulite” un altro passo verso elezioni trasparenti e pulite.

Nelle Istituzioni non c’è spazio per mafiosi, corrotti e furbetti. Al contrario dei precedenti governi, vogliamo alzare un muro tra le istituzioni e la criminalità organizzata. Finora abbiamo visto troppe porte scorrevoli. Il M5S non scherza, nessuno scampo a chi fa patti coi criminali.

Source: Fabiana Dadone

Tags
Mostra di più

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione,   necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.