Home / M5S Piemonte / SANITA’, BONO (M5S): “PERSONALE SANITARIO, MANCANO 1.100 LAVORATORI E NON VENGONO SPESI I SOLDI PREVISTI PER IL PERSONALE. SAITTA RISPONDA”

SANITA’, BONO (M5S): “PERSONALE SANITARIO, MANCANO 1.100 LAVORATORI E NON VENGONO SPESI I SOLDI PREVISTI PER IL PERSONALE. SAITTA RISPONDA”

Personale delle Aziende sanitarie: mancano oltre 500 medici e 600 infermieri. Ora è chiaro il motivo per cui Saitta ha impiegato tutto questo tempo a fornire i dati da noi richiesti per mesi. Oggi in Commissione regionale sanità ha finalmente vuotato il sacco presentando il quadro del personale suddiviso azienda per azienda. Una situazione desolante. Rispetto al 2010, quando il Piemonte è finito sotto il Piano di rientro per il debito sanitario, mancano all’appello oltre 1.100 lavoratori nella sanità piemontese.

Dagli stessi dati è chiaro come non si tratti solo di una questione di fondi che mancano. Il tetto di spesa per il personale, infatti, in tutte le aziende sanitarie, non viene sfiorato per precise scelte dei manager. In media si spende il 10-12% in meno di quanto previsto per il personale.

Dove finiscono i fondi non spesi? Per quale motivo non vengono spesi per il personale permettendo di incrementare la produzione, riducendo le liste di attesa e la fuga di pazienti verso la Lombardia? A queste domande pretendiamo risposte precise da Saitta e dai direttori delle aziende sanitarie.

Davide Bono, Consigliere regionale M5S Piemonte

Vicepresidente Commissione regionale Sanità

L’articolo SANITA’, BONO (M5S): “PERSONALE SANITARIO, MANCANO 1.100 LAVORATORI E NON VENGONO SPESI I SOLDI PREVISTI PER IL PERSONALE. SAITTA RISPONDA” proviene da MoVimento 5 Stelle Piemonte.

Source: M5S Piemonte

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Vedi anche

BONO (M5S): “INVECCHIAMENTO ATTIVO: APPROVATA LEGGE E ISTITUITA GIORNATA REGIONALE. SARA’ IL 22 APRILE GIORNO DI NASCITA DEL PREMIO NOBEL RITA LEVI MONTALCINI”

CondividiFacebookTwitterLinkedin Approvata dal Consiglio regionale la proposta di legge, a prima firma Davide Bono, mirata alla promozione dell’invecchiamento attivo. In questo modo viene istituita la giornata regionale dell’invecchiamento attivo. Sarà il 22 aprile, giorno della nascita a Torino del premio ...

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione,   necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.