Home / Gli attivisti / Il Sindaco di Cuneo spieghi a chi non vuole concedere le sale comunali

Il Sindaco di Cuneo spieghi a chi non vuole concedere le sale comunali

Foto: targatocn.it

Il Sindaco Borgna ha recentemente concesso a CasaPound di presentare nel Municipio di Cuneo candidati e programma alle Europee. E’ lo stesso Sindaco che solo due settimane prima, nel consiglio comunale di fine aprile, aveva votato l’introduzione della frase “ Le sale comunali non possono essere utilizzate per iniziative che si richiamino direttamente all’ideologia fascista, ai suoi linguaggi, e rituali, alla sua simbologia o che esibiscono o pratichino forme di discriminazione” nel “Regolamento per la concessione temporanea e l’uso delle sale e spazi comunali” . Nell’acceso dibattito su questo Regolamento tra la maggioranza e il candidato alle europee di CasaPound, che è anche consigliere comunale, sia il Sindaco che la sua maggioranza avevano dato, almeno in apparenza, la senzazione di riferirsi a forze di estrema destra. Evidentemente non è così e chiediamo al Sindaco di specificare chiaramente a quali forze politiche pensava di non concedere le sale e gli spazi comunali.

Lorenzo Pallavicini, Manuele Isoardi e Silvia Cina per il MoVimento 5 Stelle Cuneo

x

Vedi anche

Regolamenti comunali a due velocità, Formula 1 per la maggioranza, Lumache per le minoranze.

CondividiFacebookTwitterLinkedinCome MoVimento 5 Stelle Cuneo siamo una opposizione che fa anche proposte che possano migliorare il territorio e per questo abbiamo depositato già da diversi mesi delle proposte di regolamenti, dal bilancio partecipativo alle agevolazioni per micro e piccole imprese, ...

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione,   necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.