Home / Fabiana Dadone / Giovani: consultazione on line sui temi dell’alimentazione sostenibile

Giovani: consultazione on line sui temi dell’alimentazione sostenibile

Il modo in cui produciamo, distribuiamo e consumiamo il cibo ha un impatto enorme sulla sostenibilità del pianeta e sulla nostra vita quotidiana ma allo stesso tempo, molti non hanno accesso a quantità adeguate di alimenti che siano sufficientemente nutrienti e di qualità.

La consultazione, che sarà aperta fino al 20 luglio, riguarderà i temi dell’accesso ad alimenti nutrienti e sicuri per tutti, del consumo sostenibile, della produzione con impatto positivo sull’ambiente, dei mezzi di sussistenza e, infine, dell’uguaglianza e della resilienza.

È fondamentale interrogarsi e trovare soluzioni innovative per garantire che il cibo sia accessibile, sufficiente, sicuro e sostenibile per l’ambiente. Questa riflessione deve avvenire a partire dalle giovani generazioni.

Le ragazze e i ragazzi saranno chiamati ad esprimere le loro preferenze rispetto a cinque quesiti e avranno la possibilità di formulare proposte di nuove soluzioni attraverso risposte aperte.

La consultazione, disponibile da oggi nella pagina dedicata https://giovani2030.it/iniziativa/wff-survey/ sarà il contributo dell’Italia ad un più ampio processo al quale, in questi mesi, stanno lavorando cittadini, organizzazioni pubbliche e private di tutto il mondo e che culminerà nell’evento organizzato dal WFF a Roma dal 1° al 6 ottobre 2021, con la partecipazione di rappresentanti dei Governi e dei vertici delle Nazioni Unite e di molte organizzazioni giovanili.


Source: Fabiana Dadone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Vedi anche

La P.A. secondo la Ministra Dadone

CondividiFacebookTwitterLinkedin La Pubblica amministrazione non è una torre d’avorio o un’isola separata dal resto della società civile. Anzi, e lo dico con chiarezza: serve un nuovo patto tra la Pa e la comunità nel suo complesso, a partire dalle imprese, ...

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione,   necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.